Cortesia, Professionalità e Rispetto


SALA OPERATIVA:  080 549 13 31 (numero attivo h/24)


MAPPA DEL TRAFFICO

Per visualizzare in tempo reale la situazione del traffico cittadino, cliccare sull'icona a destra

allerta meteo

Per visualizzare in tempo reale l'attuale stato di allerta meteo, cliccare sull'icona a sinistra

 




Pagina dedicata alla segnalazione dei lavori in corso sulla rete viaria cittadina che comportano modifiche della viabilità e temporanea istituzione di divieti .

(clicca sull'icona a sinistra)


IN EVIDENZA


orari estivi di apertura uffici

Sempre nel periodo estivo, le informazioni telefoniche potranno essere fornite nei seguenti giorni ed orari:

- MATTINO: tutti i giorni dalle ore 8:30 alle ore 9:00 con esclusione del Mercolediì, sabato e festivi

- POMERIGGIO: il Giovedì dalle ore 18:00 alle ore 19:00

Ufficio Verbali : tel. 080.5773445

Ufficio Ricorsi : tel.  080.5775405

Ufficio CED      : tel.  080.5773424



LE ULTIME NOTIZIE DELLA P. L.


Esodo estivo 2018, il calendario dei giorni da “bollino rosso” e “nero”


Al via la campagna di sensibilizzazione in materia di cultura della sicurezza stradale “R’ESTATE PRUDENTI”

 

Riparte da Bari la campagna nazionale per la sicurezza sulle strade delle vacanze promossa dal Corpo di Polizia Locale di Bari e dal Centro Antartide. Quest’anno nel mirino i tre fattori che, da soli, causano oltre la metà degli incidenti: velocità eccessiva, distrazione al volante e mancato rispetto delle distanze di sicurezza. Un dato, questo, che riporta ancora una volta l’attenzione sul peso dei comportamenti di tutti: per questo le pattuglie della Polizia Locale di Bari saranno impegnate lungo la costa e nelle aree di maggiore affluenza in città a diffondere i materiali in una capillare azione di sensibilizzazione che si rivolge a residenti e turisti.  Accanto al comune pugliese la campagna si diffonde in tutta Italia grazie a centinaia di aderenti tra amministrazioni locali, autostrade, associazioni e media, con l’abituale collaborazione di testimonial d’eccezione come Piero Angela, Patrizio Roversi, Luca Mercalli, Tessa Gelisio e il campione di nuoto Marco Orsi.  Ridurre gli incidenti stradali del 50% in tre semplici mosse: sembrerebbe il titolo semplicistico di un articolo a caccia di clic, ma se parliamo di sicurezza stradale la realtà non si discosta poi molto da questa formula”. È Piero Angela che ricorda che “più della metà degli eventi che coinvolgono feriti e morti in strada è causata da tre comportamenti scorretti: la distrazione mentre si è al volante (“controllo un momento il cellulare”), la velocità troppo elevata (“per arrivare prima”) e il mancato rispetto della distanza di sicurezza (“tanto ho i riflessi pronti”). Pensiamo addirittura che se guardiamo ai soli incidenti autostradali, questi tre fattori determinano la quasi totalità degli eventi”. È da questa analisi che prende le mosse la diciannovesima edizione di Vacanze coi Fiocchi, che torna anche per quest’anno a Bari e sulle strade italiane a ricordare a tutti coloro che si mettono in viaggio verso le mete della villeggiatura e a quanti arrivano in città che la prudenza non va in vacanza e che è proprio in occasione dei viaggi che ci portano verso le mete di mare e montagna che sono fondamentali il rispetto delle regole della strada, l’attenzione agli altri e il buon senso. Il Comune di Bari e la Polizia Locale anche quest’estate porta Vacanze Coi Fiocchi in città diffondendo attraverso l’impegno delle pattuglie della Polizia Locale lungo la costa barese e nelle aree di maggiore affluenza veicolare i manifesti con l’immagine ormai tradizionale di Snoopy, e il pieghevole, che accanto a quello di Piero Angela presenta contributi e riflessioni su questi temi di Patrizio Roversi, Luca Mercalli, Tessa Gelisio e del campione di nuoto Marco Orsi. All’interno piccole pillole di sicurezza, consigli e dati che, in italiano e in inglese, invitano tutti ad “accendere la testa ancora prima del motore” e consolidando la capillare azione di sensibilizzazione sui temi della sicurezza stradale sulla quale l’amministrazione sta insistendo nel capoluogo pugliese.  La campagna nazionale per la sicurezza sulle strade delle vacanze, ideata e coordinata dal Centro Antartide di Bologna e promossa sul territorio da centinaia di soggetti, tra autostrade, amministrazioni locali, associazioni, media e radio,  si svolge con il patrocinio di Camera dei Deputati, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, ANCI, Regione Emilia-RomagnaOsservatorio per l'Educazione alla Sicurezza Stradale e dell’Alma Mater Studiorum -Università di Bologna.  Gli spot della campagna saranno trasmessi durante tutta l’estate di centinaia di radio e i materiali verranno distribuiti in più di 25.000 copie nei comuni della penisola e sulla rete autostradale italiana, tra caselli, aree di servizio, punti Blu e aree di cortesia. I mesi estivi, a partire da luglio, sono ancora quelli in cui si registra il più alto numero di incidenti sulle strade in relazione al fatto che in questo periodo più spesso ci mettiamo in auto per raggiungere le mete delle vacanze, per un week end o una giornata di relax e fuga dalla città: i morti in strada da giugno a settembre sono più di 1.200, un numero pari ai passeggeri di un traghetto, che scompaiono nel giro dell'estate. In questo contesto i 3 comportamenti oggetto della campagna sono i principali indiziati, specialmente in autostrada: la velocità causa il 12% degli incidenti, le distanze di sicurezza il 17% e la distrazione va oltre al 20%. Segno che, dati alla mano, al netto di auto più sicure e delle condizioni delle strade, sono i comportamenti e il rispetto delle regole che fanno la differenza. Da qui la necessità di insistere con questa azione estiva, in maniera leggera e con piccoli consigli mirati, sulla consapevolezza di chi si mette in viaggio. Divisa tra la promozione su strada, con la distribuzione ai caselli di fine luglio, e quella in rete, la campagna ha una pagina Facebook che accompagna quotidianamente i vacanzieri con informazioni e suggerimenti per viaggi più piacevoli e sicuri, accanto ai messaggi dei testimonial con gli hashtag #VacanzeCoiFiocchi e #VCF18.  La campagna si svilupperà per tutto il periodo estivo fino a settembre. Testimonial dell’evento l’artista comico barese Renato Ciardo.


AVVISO DI RICERCA PERSONE SCOMPARSE - TOURE Awa e TRAORE Oumou

Come previsto dal Piano Provinciale per la Ricerca delle Persone Scomparse, si dirama avviso di ricerca dei minori TOURE Awa, nata in Costa D'Avorio il 02/10/2000 e TRAORE Oumou, nata in Costa D'Avorio il 02/02/2002, entrambe domiciliate presso la  "CARITAS Diocesana" di Trani - sita in Via Mascagni  n. 76, da dove volontariamente si sono allontanate verso le ore 19.30 del 12/07 u.s. senza farvi più ritorno Note caratteristiche dalle persone scomparse:

TOURE Awa, altezza 174 cm, corporatura robusta, carnagione scura, occhi neri, capelli lunghi neri lisci, bocca carnosa, naso medio-grande.  Indossava maglia a mezze maniche verde olivastra.

TRAORE Oumou, altezza 176 cm, corporatura media, carnagione scura, occhi neri, capelli corti neri lisci, bocca carnosa, naso medio.  Indossava maglia a mezze maniche bianca.

Non si dispongono di fotografie. Chiunque, dalle descrizioni caratteristiche, dovesse rintracciarle è pregato di informare tempestivamente la Sala Operativa della Polizia Municipale di Bari  (080/5491331) o la Polizia di Stato (113) o i Carabinieri (112). Grazie.


AVVISO DI RICERCA PERSONE SCOMPARSE - TEAME Merhawi

Come previsto dal Piano Provinciale per la Ricerca delle Persone Scomparse, si dirama avviso di ricerca del minore TEAME Merhawi, nato in Eritrea il 01/01/2001, e domiciliato presso la Comunità "Shalom" di BARI - Via Loiacono n. 7, da dove volontariamente si è allontanato  verso le ore 13.00 del 09/07 u.s. senza farvi più ritorno.  Note caratteristiche dalla persona scomparsa: Altezza 180 cm, corporatura magra, carnagione olivastra, occhi neri, capelli corti neri.  Indossava pantaloni jeans, maglia a mezze maniche nera, scarpe da ginnastica. Non si dispongono di fotografie. Chiunque, dalle descrizioni caratteristiche, dovesse rintracciarlo è pregato di informare tempestivamente la Sala Operativa della Polizia Municipale di Bari  (080/5491331) o la Polizia di Stato (113) o i Carabinieri (112). Grazie.


NON SI FERMA ALL'ALT DELI AGENTI E FUGGE - ARRESTATO PREGIUDICATO BARESE 32ENNE

Sabato pomeriggio Agenti della Polizia Locale di Bari hanno arrestato un 32nne Barese con precedenti penali dopo che, alla guida di un motociclo, aveva seminato terrore per le vie del centro murattiano. Poco prima delle 18.30, una pattuglia di Agenti motociclisti della Polizia Locale di Bari hanno intercettato un motoveicolo che aveva attraversato più intersezioni della Via A. Da Bari con il semaforo rosso, invitandolo a fermarsi in Piazza Moro. Il conducente, anziché fermarsi ha improvvisamente accelerato fuggendo. I due Agenti si sono posti all’inseguimento del fuggitivo che, pensando di poterli seminare, s’è lanciato ad elevata velocità per le vie del centro, prendendo alcune vie contro mano facendo slalom su marciapiedi dove in quel momento il traffico pedonale era elevato, seriamente rischiando di investire qualche pedone. Per fortuna non ci sono stati feriti tra i passanti. L’inseguimento è terminato in Corso Sonnino all’altezza della via Corfù, dove il soggetto con la sua Honda SH300 è andato a schiantarsi frontalmente contro una moto della Polizia Locale che gli aveva bloccato la strada. Vicenda, che avrebbe potuto avere esiti infausti, s’è fortunatamente risolta nel più indolore dei modi, sebbene purtroppo i due Agenti hanno subito lesioni che richiederanno 15 giorni di cure. La moto è stata sequestrata in attesa della confisca. Il pregiudicato non aveva mai preso la patente ed era recidivo poiché era stato sanzionato più volte per la stessa ragione. Oggi il processo per direttissima.


 La sezione "Ultime Notizie della P.L." é aggiornata a cura del sovr.te Italo Maremonti, sotto la supervisione del Comandante.