Cortesia, Professionalità e Rispetto


SALA OPERATIVA:  080 549 13 31 (numero attivo h/24)


MAPPA DEL TRAFFICO

Per visualizzare in tempo reale la situazione del traffico cittadino, cliccare sull'icona a destra

allerta meteo

Per visualizzare in tempo reale l'attuale stato di allerta meteo, cliccare sull'icona a sinistra

 




Pagina dedicata alla segnalazione dei lavori in corso sulla rete viaria cittadina che comportano modifiche della viabilità e temporanea istituzione di divieti .

(clicca sull'icona a sinistra)


in evidenza



LE ULTIME NOTIZIE DELLA P. L.


SULLA IMMINENTE RICORRENZA DI SAN GIUSEPPE, PER TRADIZIONE FESTEGGIATA MEDIANTE IL RITUALE DELL’ACCENSIONE DI FALÒ, PROSEGUONO I CONTROLLI.

 

Procedono le operazioni di controllo e monitoraggio del territorio da parte della Polizia Locale unitamente ad operatori AMIU PUGLIA per la rimozione degli accatastamenti abusivi e pericolosi di materiale legnoso e altro su aree pubbliche o aperte e accessibili a tutti finalizzate alle accensioni di falò in occasione della imminente festività di San Giuseppe. Questa mattina l'area interessata dall'intervento di rimozione è stata la Via Verdi. Si ricorda che le accensioni non autorizzate e pericolose sono vietate e punite anche con sanzioni di carattere penale. Infatti la normativa spegne la tradizione dei falò. A regolamentare l’accensione dei falò è il Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (TULPS) che all’art. 57 dispone che “non possono farsi esplosioni o accensioni pericolose in un luogo abitato o nelle sue adiacenze o lungo una via pubblica o in direzione di essa”. I controlli proseguiranno nei giorni a venire.


POLIZIA LOCALE DI BARI DENUNCIA PROFESSIONISTI DI FURTI D’AUTO: IN GIRO PER LA CITTÀ ERANO “A CACCIA” DI VEICOLI DA RUBARE.

Sorpresi nel tentativo di sottrarre un’auto tre ladri, tutti con precedenti specifici

e residenti nella periferia ovest di Bari, sono stati fermati.

Tre quarantenni baresi, a bordo di una Fiat 600, sono stati bloccati, in pieno giorno, mentre si aggiravano in via Rosario Livatino in possesso di 11 centraline elettroniche, 2 jammer (disturbatori di frequenza), 16 chiavi di avviamento elettroniche, guanti, passamontagna e diversi utensili da scasso. Gli apparati, erano occultati all’interno dell’abitacolo, in un vano ricavato tra la carrozzeria esterna ed il pannello interno di rivestimento che, unitamente all’autovettura, sono stati tutti sequestrati.

Le centraline clandestine, appositamente resettate e rimappate, erano impiegate, in sostituzione delle originali, per eludere tutti i dispositivi di sicurezza presenti sui veicoli “prescelti”, al fine di agevolarne il furto.

Gli individui, tutti indagati per i reati di ricettazione, riciclaggio e possesso ingiustificato di arnesi da scasso, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.

L’operazione di Polizia Giudiziaria degli uomini coordinati e diretti dal Comandante Generale Michele Palumbo, ha evitato, ad ignari automobilisti baresi, di trascorrere uno spiacevole week-end a “piedi”.  


AVVISO DI RICERCA PERSONE SCOMPARSE - DI CILLO CARLO

Come previsto dal Piano Provinciale per la Ricerca delle Persone Scomparse, si dirama avviso di ricerca di DI CILLO CARLO, nato a Bari il 03/10/1961, ivi residente in via De Deo 61. Lo scomparso si è allontanato volontariamente alle ore 09.00  del 14 gennaio u.s., dal “B&B Grazia”, sito in Via Dante Alighieri n. 1 a Casamassima ove alloggiava, senza farvi più ritorno. Note caratteristiche dalla persona scomparsa: Altezza 180 cm, 80 Kg di peso, capelli castani corti, occhi castani. Affetto da disturbi comportamentali. Al momento della scomparsa indossava pantaloni scuri e giubbotto scuro. Chiunque, dalle descrizioni caratteristiche, dovesse rintracciarlo è pregato di informare tempestivamente la Sala Operativa della Polizia Locale di Bari  (080/5491331) o la Polizia di Stato (113) o i Carabinieri (112). Grazie.


VEICOL O STRANIERO CONTROLLATO AI SENSI DELL’ART. 93 CDS GRAVATO DA AVVISO DI RICERCA

 

Alla luce della normativa sulla circolazione dei veicoli immatricolati all’estero, ed in particolare del modificato art.93 c.d.s., è richiesto agli operatori del settore un attento esame dei documenti necessari a legittimare la circolazione degli stessi sul territorio nazionale qualora condotti da cittadini che abbiano stabilito la propria residenza da più di 60 gg in Italia.

 

Una pattuglia della Polizia Locale di Bari, nel corso di un controllo di veicolo immatricolato all’estero, richiedeva  la produzione di un documento comprovante il titolo in base al quale il conducente avesse la disponibilità dello stesso.

 

Veniva esibito un contratto di locazione, così come previsto dall’art. 93 c.d.s., che “ictu oculi” presentava delle irregolarità.

 

Gli agenti, insospettiti, all’esito di ulteriori accertamenti effettuati mediante la banca dati Eucaris, constatavano che il veicolo risultava oggetto di provenienza furtiva. Si procedeva, pertanto, ad approfondire le notizie emerse dall’accertamento consultando anche la banca dati Schengen.

 

Il veicolo risultava oggetto di un avviso di ricerca e si procedeva quindi al sequestro penale. Contattato  telefonicamente il servizio per la cooperazione internazionale di Polizia “Sirene”, si ottenevano i dati necessari per la compilazione degli atti consequenziali; terminata la redazione, il veicolo veniva affidato alla ditta abilitata in attesa del recupero da parte del soggetto legittimato.


Corso EGAF su codice della Strada presso Comando PL Bari

Si sta svolgendo nel corso della mattinata presso il Comando di Polizia Locale di Bari un importante incontro formativo organizzato dal medesimo Comando in materia di circolazione stradale alla luce delle recenti novità introdotte dal Legislatore in materia di Codice della Strada.  L’evento  - spiega il Gen. PALUMBO Michele Comandante del Corpo di Polizia Locale di Bari –  che ha registrato una massiccia affluenza di massa in termini di presenze, rientra in un preciso programma formativo al quale partecipa periodicamente il personale della Polizia Locale non solo di Bari, ma del dell’area metropolitana e non solo attesa l’elevata competenza professionale degli autorevoli relatori tra cui il Dr. Giandomenico Protospataro  e il Dr. Sansonne che da anni prestano la propria opera per conto della Casa Editrice Egaf coorganizzatore dell’iniziativa. L’intento del convegno sarà come sempre – replica il Comandante Palumbo – quello di soffermare l’attenzione su specifici aspetti pratico-operativi che rappresentano la base del quotidiano lavoro svolto dagli Operatori della Polizia Locale su strada.


 La sezione "Ultime Notizie della P.L." é aggiornata a cura del sovr.te Italo Maremonti, sotto la supervisione del Comandante.